Lampade e Kit 

Smalti Gel e Semipermanenti non sempre seguono tutte le stesse regole di polimerizzazione, alcuni induriscono solo se esposti ai raggi di una lampada UV, altri solo con lampada a LED, altri ancora con entrambe le tecnologie. Per questo è importante la scelta della lampada per unghie.

Lampade per Unghie e Kit professionali


La differenza principale tra lampade UV e LED sta nei tempi di polimerizzazione. Con una lampada UV il gel indurisce in 2 minuti circa, mentre con una lampada UV sono necessari solamente 30 secondi, per il fatto che la frequenza della luce LED è diversa rispetto a quella delle lampade tradizionali e risulta più efficace in meno tempo.
La potenza delle lampade per unghie si misura in Watt, che possono andare da un minimo di 9W per quelle tradizionali fino a 48W per quelle a LED.
I bulbi delle lampade UV, dopo un certo numero di ore di utilizzo, devono essere sostituiti, mentre i LED hanno una durata molto più longeva.
Esiste sul mercato infine un terzo tipo di lampada, dotata di entrambe le tecnologie UV/LED, in grado di polimerizzare tutti i gel e smalti semipermanenti.
La doppia tecnologia copre l’intero spettro ultravioletto interessato (da 365nm fino a 405nm), e garantisce la corretta catalizzazione di tutti i prodotti e un'ulteriore velocizzazione dei tempi di asciugatura. Oltre alle lampadine LED classiche infatti, all’interno della lampada è presente anche una serpentina CCFL (Cold-Cathode Fluorescent Lamp, comunemente detta “lampada a catodo freddo”), un particolare tipo di lampadina che sostituisce i più ingombranti bulbi UV che siamo abituate a vedere di solito. Il prodotto viene quindi esposto a due agenti catalizzatori contemporaneamente, con un risultato in termini di efficacia/tempo che ovviamente non è possibile ottenere con le lampade LED tradizionali.

Mostrando 1 - 6 di 6 oggetti
Mostrando 1 - 6 di 6 oggetti